Guštin (Col)

Altra recensione-sketch, che può contare solo sull’esperienza di una breve visita in cui il vino non è stato testato, tante scuse eccetera. Quest’anno (2010) è stata aperta tra fine giugno e i primi di luglio l’unica osmiza di cui si abbia notizia (e sconosciuta ai nostri depliant) nel borgo di Col (a proposito, per chi non lo sapesse, “Monrupino” non è il nome di un centro abitato, ma solo del comune). Si trova in un bel tratto del paese, proprio ai piedi del Tabor, in un breve vicoletto. C’è un piccolo cortile coperto da una pergola, e uno spazio interno, anch’esso non grande, articolato in due ambienti. L’osmiza dà l’impressione di puntare a due clientele distinte: i paesani locali hard’n’heavy, che si situano intorno al bancone, e i turisti e viandanti di passaggio, che si trovano nella stanzetta attigua, più curata, e nel cortile, dove sono appese anche le testimonianze delle ambizioni letterarie dei proprietari: un doveroso inno al maiale, bilingue, e un più pedestre poster pubblicitario che decanta la genuinità dei prodotti dell’osmiza. Ai turisti sembra puntare anche il servizio su vassoi di legno, mentre i prezzi si mantengono nella media. I genuinerrimi prodotti dell’osmiza, come detto, non li abbiamo testati come si deve, ma un’occhiata alla tabella mostra che l’offerta, più ampia della media, è per certi versi vicina a quella tipica slovena: ci sono frizze, salsicce e la vitovska grganja, che non mi pare si trovi di solito nel Carso italiano. Abbiamo assaggiato ombolo e salame, che se la sono cavata senza infamia e senza lode, del pane appropriatamente saporito e crostini, con lardo e guanciale, che si sono fatti mangiare con un certo gusto ma senza suscitare entusiasmi. Il servizio non è soverchiamente sollecito, ma alla fine soddisfa l’occhio. Da rivedere, come tante altre.

Vivande: ***
Vino: s.v.
Ambiente: ***
Servizio: ***

Published in: on luglio 14, 2010 at 2:15 pm  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://frascheprivateosmize.wordpress.com/2010/07/14/gustin-col/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: