Kamence – Contovello / Kontovel

Quando apre un’ osmiza a Contovello gli amanti dei panorami sublimi come noi drizzano le orecchie; in questo caso il locale e’ piu’ interno, non ci sono viste a strapiombo sul mare, pero’ l’ambiente ricavato immagino nell’abitazione e’ accogliente e curato. Per le vedute ci dobbiamo accontentare delle foto dei pastini alle pareti (o ancor meglio fare una passeggiata digestiva).
Abbiamo testato i vini (Bianco/Rosso), leggerini ma senza i difetti enologici che spesso infestano le cantine carsoline, la scelta del migliore la lasciamo a voi. L’offerta di vivande e’ superclassica, abbiamo provato solamente pancetta e prosciutto crudo. La prima e’ discreta, mentre il prosciutto a parere di piu’ d’uno aveva un gusto anomalo che non ci convinceva per nulla… difetto o bizzarria voluta?
Il servizio, nonostante l’invasione di gggiovani (essere tra i piu vecchi avventori a meno di 30 anni e’ piuttosto raro) e’ stato rapido, i prezzi nella media.
I proprietari ci avevano segnalato i periodi d’apertura (2010) che riportiamo:

30 aprile – 9 maggio
4 – 13 giugno
2 – 13 luglio
1 – 8 agosto
3 – 13 settembre

Vivande : **
Vino: ***
Servizio: ***
Ambiente: ***

Published in: on maggio 1, 2010 at 6:54 pm  Comments (8)  

The URI to TrackBack this entry is: https://frascheprivateosmize.wordpress.com/2010/05/01/kamence-contovello/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. I gestori, abituati ad una clientela di famigliole, paesani e turisti viandanti, vogliono ringraziare oltre 100 giovani triestini che (per la prima volta in cinque anni di attività) ieri hanno invaso l’osmiza Kamence di Contovello e che, nonostante le allegrissime bevute, ci hanno permesso di uscire quasi indenni da questo insolito 1° maggio.

    • pensavamo fosse una prerogativa di certe osmize, per esempio a piscianzi quando e’ aperta Ferfoglia le stradine sono piene di giovinetti in libera uscita. Se non altro c’e’ un ricambio generazionale tra gli avventori, in bisiacheria sembra di entrare in un ospizio

      • bisiac(c)heria o bisiacaria this is the question…

  2. complimenti ai redattori del blog! vostro malgrado mi pare stiate diventando un punto di riferimento (nel bene e nel male o al di là del bene e del male) per chi opera e/o bazzica in frasceprivateosmize et similia.
    uno che vi segue dagli inizi…

  3. THAT is the question. Dall’Inghilterra con simpatia.

  4. Non sapevamo come contattarmi diversamente se non usando questo “form” di commento.
    Vi comunichiamo le date di apertura 2011 dell’osmiza “KAMENCE”, Contovello / Kontovel 224:

    22 aprile – 1° maggio
    3 – 12 giugno
    1 – 10 luglio
    29 luglio – 7 agosto

    Venite a trovarci e …. portate gli amici !
    Grazie e cordiali saluti,
    Andrea e Rosanna Praselj

    • Grazie per la segnalazione, che adesso includo in un articoletto: cercheremo di esserci. Saluti e buon lavoro.

  5. conoscendo davvero bene l’osmizza in questione(probabilmente uno dei giovani presenti ero proprio io😉 ) posto la recensione che ho scritto qualche tempo addientro per dare un’opinione diversa riguardo gli affettati, a mio avviso ottimi:
    Osmiza Andrea Praselj “Kamence”

    Consigliato: SI
    Periodo di apertura:
    Contatti:

    Vino: 7,5
    Affettati: 8,5
    Ambiente: 7
    Servizio: 6
    Prezzo: 6,5
    Rapporto qualità/prezzo: 8

    Recensire questa osmiza di Contovello in modo imparziale è davvero compito difficile per noi; si tratta infatti di una delle osmize che preferiamo fin da quando eravamo adolescenti. Il giardino esterno non è grandissimo, ma in tanti anni non ci è mai capitato di vedere un filo d’erba fuori posto: tutto il praticello sul quale sono situati i tavoli è sempre in condizioni ineccepibili. Oltre a questo giardino, c’è anche una veranda aperta, sotto la quale si trova anche il banco dove ordinare. Purtroppo non è grandissima (c’è posto infatti per soltanto 3-4 tavoli) e perciò, in caso di maltempo, siamo costretti molte volte ad andarcene vista l’assenza di una saletta interna. Nell’insieme si tratta comunque di un ambiente piacevole e accogliente.
    Arriviamo agli affettati, vero punto di forza di questa osmiza. Qui si può trovare quello che è, a nostro avviso, uno dei migliori prosciutti crudi in assoluto. Leggermente più salato della media, racchiude in ogni fetta tutti i sapori di queste terre. Davvero buono anche il resto, l’unica pecca il formaggio, il cui sapore delicato non regge il passo con gli affettati. Penso che in nessun posto ci sia dispiaciuto tanto quanto qua il fatto che fossero serviti su vassoi in cartone.
    Anche i vini sfusi sono di notevole qualità: il bianco è superiore a molti vini imbottigliati che abbiamo assaggiato altrove ed è di un colore molto forte (d’altronde i vigneti sono situati tra Contovello ed il Castello di Miramare e possono godere quindi del sole dalle mattina fino a sera). Il nero è molto leggero, e si lascia bere molto bene. Inoltre la qualità è testimoniata anche dal fatto che, anche non fermandosi al primo bicchiere😉 abbiamo sempre evitato spiacevoli mal di testa.
    I prezzi sono leggermente superiori alla media, soprattutto per quello che riguarda il vino (4,80Euro/litro), ma la qualità li giustifica.
    Riassumendo possiamo dire che si tratta di una osmiza semplice, che però serve degli ottimi vini e squisiti affettati. Chi, nel periodo vicino al primo maggio (ma anche durante le altre date di apertura) ha del tempo libero non può esimersi dal visitare questo posto.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: