Brumat – Vermean

Lasciamo stare per un po’ i locali carsolini, ormai avviati verso un raffinatismo travestito da ruralita’ di maniera.
Per tornare sulla terra, quale miglior luogo di Vermegliano, il borgo ronchese che vanta il maggior numero di private della Bisiacheria. Brumat e’ una privata molto rinomata, sia per la bonta’ del vino, che per l’ambiente piacevole e rilassato. La privata si trova in un vecchio cortile rurale chiuso da un portico sul viale alberato di Vermegliano, e ci accolgono numerose biciclette degli avventori locali, altra piacevole differenza con le osmize, raggiunte perlopiu’ dalle auto.
L’offerta e’ molto ampia, e ci convince a tratti: profumata (forse troppo?) e piacevole la Malvasia, di cui si tramanda la leggenda da generazioni, discreti i rossi, mentre il Tocai e’ sulfureo. Non abbiamo testato Verduzzo e Traminer.
Il periodo d’apertura canonico (marzo/aprile) permette di apprezzare al meglio i tavolini esterni; il verdeggiare del frasco in viale non annuncia solo l’apertura, ma anche l’inizio della bella stagione.

Published in: on marzo 24, 2010 at 7:31 pm  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://frascheprivateosmize.wordpress.com/2010/03/24/brumat-vermean/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: